giovedì 9 agosto 2007

Pulizia etnica?????


Vorrei poter dire che non sono antileghista. Tutti dovrebbero avere il diritto di dire la propria.

Tuttavia Gentilini, ex sindaco di treviso, fa di tutto per farmi arrivare a dire che certe persone andrebbero rinchiuse.


Leggete QUI cosa ha detto recentemente a proposito delle persone omosessuali. In pratica vuole fare "pulizia etnica" contro i gay che infestano Treviso. Capisco che alcune zone diventate luogo di furtivi incontri siano forse effettivamente da "bonificare" per il decoro dell'area, ma parlare di PULIZIA ETNICA rivela un odio che in uno stato civile non può avere cittadinanza.

Dovremmo forse ricordare a Gentilini che cos'è la pulizia etnica? Quella di Srebrenica, del Ruanda, e così via.... è questo che Gentilini si augura sia fatto alle persone omosessuali?????


TREVISO - «Pulizia etnica contro i culattoni»: così il vicesindaco di Treviso Giancarlo Gentilini, ex primo cittadino della città veneta, ha dichiarato guerra ai gay, che avrebbero trasformato il parcheggio di via dell'Ospedale in un luogo di incontro dove si consumano rapporti sessuali, suscitando le proteste degli abitanti della zona.
«VADANO IN ALTRI CAPOLUOGHI» - «Darò subito disposizioni alla mia comandante (dei vigili urbani, ndr) affinchè faccia pulizia etnica dei culattoni - ha detto ai microfoni di Rete Veneta l'ex sindaco sceriffo della Lega, riportano i quotidiani locali - Devono andare in altri capoluoghi di regione che sono disposti ad accoglierli. Qui a Treviso non c'è nessuna possibilità per culattoni e simili».

4 commenti:

okappa! ha detto...

secondo me, per queste affermazioni, il sig.gentilini, dovrebbe essere perseguito dalla legge.

quest'uomo è una mionaccia per la comunità.

non vedo però nessuno, nel centrodestra, correre per prendere le distanze da questo criminale.

Marco Rossi ha detto...

qualche distanza è stata presa... ma giustamente Grillini ha fatto notare che le affermazioni di Gentilini incitano all'odio e quindi violerebbero la legge Mancino. Peccato che sia ancora giacente in parlamento la proposta di estendere la legge all'odio omofobico.

Cmq il punto centrale è che un amministratopre pubblico che incita alla pulizia etnica andrebbe rimosso dall'incarico dai prefetti...!!!

okappa! ha detto...

Cmq il punto centrale è che un amministratopre pubblico che incita alla pulizia etnica andrebbe rimosso dall'incarico dai prefetti...!!!

che, in compenso, pensano che non sia cosa che li riguarda...

Marco Rossi ha detto...

sì bè diciamo che anch'io mi chiedo cosa facciano i prefetti... mah!