domenica 28 ottobre 2007

Zvechfest

Venerdì scorso a Palmanova c'è stata la Zvechfest 2007... insomma la prima uscita pubblica del neosegretario regionale del PD, Bruno Zvech, occasione (almeno per me) per incontrare un po' tutti i candidati alle primare del PD. Zvecchiani e morettoniani, russi (??) e barazziani (o sbarazzini, dipende dal look).

Devo dire che alcune cose mi sono piaciute:

1 - il teatro G. da Modena di Palmanova. Lo so che gli apprezzamenti architettonici non c'entrano molto con l'oggetto di questo blog, ma il teatro è bellino, sì sì

2 - il fatto che dietro allo scranno (o trono) di Bruno (perché sì, noi habitué lo chiamiamo Bruno) la grafica riportasse Partito / Democratico / Si comincia... le iniziali delle tre righe facevano PDS... non so perché ma la cosa mi è piaciuta... :-)

Però ci sono anche cose che non mi sono piaciute:

a - Moretton se ne è andato prima del previsto... dissociazione? (da Bruno, non mentale.. cioè non lo so, ma non mi risulta che sia un dissociato, anche se la sconfitta alle primarie è stata bruciante). Tra l'altro Moretton scrive sul suo blog "No a egemonie diessine"... il che significa che gli rode... oh sì che gli rode!

b - Francesco Russo ha detto testualmente che è opportuno che si costituiscano al più presto delle correnti. E io che pensavo che il PD nascesse per fare sintesi. Per Russo la presenza di correnti è anzi positiva. Bè questo a me non piace... proprio no!

2 commenti:

okappa! ha detto...

moretton non è salito sul palco per dire che lavorerà a fianco del segretario
... un caso?
brucia troppo la sconfitta?

Marco Rossi ha detto...

brucia brucia... secondo me rischiava l'autocombustione...

cmq, fra parentesi... che bella cosa che si inizia a fare riunioni in bei posti come i Teatri e non i quei posti grigi grigi in cui si facevan riunioni diessine...!